powercloud

Noleggio, Vendita e Assistenza Gruppi Elettrogeni 

SEDE DI ROMA

Via di Cervara 124 / 132 

00155 Roma

Tel. +39 06.22.95.005 / Tel. +39 0622.95.0.10 / Fax +39 06.22.79.65.02

E.mail :  

Sito Web: www.teknel.net


 

Privacy

Privacy Policy di www.teknel.net

Questa pagina web non raccoglie dati Personali dei propri Utenti se non per ricevimento degli stessi tramite spontanea email.

Titolare del Trattamento dei Dati

Powercloud Energy S.r.l. - Via di Cervara , 124 - 00155 Roma- Italia

Indirizzo email del Titolare:

Tipologie di Dati raccolti

Fra i Dati raccolti via email , ci sono: nome, numero di telefono, email, Cookie tecnici e Dati di utilizzo.

I Dati Personali sono liberamente forniti dall'Utente .

L’eventuale utilizzo di Cookie - o di altri strumenti di tracciamento - da parte di questo sito ha la finalità di fornire il Servizio richiesto dall'Utente, oltre alle ulteriori finalità descritte nel presente documento e nella Cookie Policy, se disponibile.

Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti

Modalità di trattamento

Il Titolare adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l’accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.

Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati altri soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L’elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.

Base giuridica del trattamento

Il Titolare tratta Dati Personali relativi all’Utente in caso sussista una delle seguenti condizioni:

  • l’Utente ha prestato il consenso per una o più finalità specifiche; Nota: in alcuni ordinamenti il Titolare può essere autorizzato a trattare Dati Personali senza che debba sussistere il consenso dell’Utente o un’altra delle basi giuridiche specificate di seguito, fino a quando l’Utente non si opponga (“opt-out”) a tale trattamento. Ciò non è tuttavia applicabile qualora il trattamento di Dati Personali sia regolato dalla legislazione europea in materia di protezione dei Dati Personali;
  • il trattamento è necessario all'esecuzione di un contratto con l’Utente e/o all'esecuzione di misure precontrattuali;
  • il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare;
  • il trattamento è necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o per l'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare;
  • il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare o di terzi.

E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento ed in particolare di specificare se il trattamento sia basato sulla legge, previsto da un contratto o necessario per concludere un contratto.

Luogo

I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.

I Dati Personali dell’Utente potrebbero essere trasferiti in un paese diverso da quello in cui l’Utente si trova. Per ottenere ulteriori informazioni sul luogo del trattamento l’Utente può fare riferimento alla sezione relativa ai dettagli sul trattamento dei Dati Personali.

L’Utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alla base giuridica del trasferimento di Dati al di fuori dell’Unione Europea o ad un’organizzazione internazionale di diritto internazionale pubblico o costituita da due o più paesi, come ad esempio l’ONU, nonché in merito alle misure di sicurezza adottate dal Titolare per proteggere i Dati.

Qualora abbia luogo uno dei trasferimenti appena descritti, l’Utente può fare riferimento alle rispettive sezioni di questo documento o chiedere informazioni al Titolare contattandolo agli estremi riportati in apertura.

Periodo di conservazione

I Dati sono trattati e conservati per il tempo richiesto dalle finalità per le quali sono stati raccolti.

Pertanto:

  • I Dati Personali raccolti per scopi collegati all’esecuzione di un contratto tra il Titolare e l’Utente saranno trattenuti sino a quando sia completata l’esecuzione di tale contratto.
  • I Dati Personali raccolti per finalità riconducibili all’interesse legittimo del Titolare saranno trattenuti sino al soddisfacimento di tale interesse. L’Utente può ottenere ulteriori informazioni in merito all’interesse legittimo perseguito dal Titolare nelle relative sezioni di questo documento o contattando il Titolare.

Quando il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, il Titolare può conservare i Dati Personali più a lungo sino a quando detto consenso non venga revocato. Inoltre il Titolare potrebbe essere obbligato a conservare i Dati Personali per un periodo più lungo in ottemperanza ad un obbligo di legge o per ordine di un’autorità.

Al termine del periodo di conservazioni i Dati Personali saranno cancellati. Pertanto, allo spirare di tale termine il diritto di accesso, cancellazione, rettificazione ed il diritto alla portabilità dei Dati non potranno più essere esercitati.

Finalità del Trattamento dei Dati raccolti

I Dati dell’Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri Servizi, così come per le seguenti finalità: Contattare l'Utente, Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne, Statistica e Interazione con social network e piattaforme esterne.

Per ottenere ulteriori informazioni dettagliate sulle finalità del trattamento e sui Dati Personali concretamente rilevanti per ciascuna finalità, l’Utente può fare riferimento alle relative sezioni di questo documento.

Diritti dell’Utente

Gli Utenti possono esercitare determinati diritti con riferimento ai Dati trattati dal Titolare.

In particolare, l’Utente ha il diritto di:

  • revocare il consenso in ogni momento. L’Utente può revocare il consenso al trattamento dei propri Dati Personali precedentemente espresso.
  • opporsi al trattamento dei propri Dati. L’Utente può opporsi al trattamento dei propri Dati quando esso avviene su una base giuridica diversa dal consenso. Ulteriori dettagli sul diritto di opposizione sono indicati nella sezione sottostante.
  • accedere ai propri Dati. L’Utente ha diritto ad ottenere informazioni sui Dati trattati dal Titolare, su determinati aspetti del trattamento ed a ricevere una copia dei Dati trattati.
  • verificare e chiedere la rettificazione. L’Utente può verificare la correttezza dei propri Dati e richiederne l’aggiornamento o la correzione.
  • ottenere la limitazione del trattamento. Quando ricorrono determinate condizioni, l’Utente può richiedere la limitazione del trattamento dei propri Dati. In tal caso il Titolare non tratterà i Dati per alcun altro scopo se non la loro conservazione.
  • ottenere la cancellazione o rimozione dei propri Dati Personali. Quando ricorrono determinate condizioni, l’Utente può richiedere la cancellazione dei propri Dati da parte del Titolare.
  • ricevere i propri Dati o farli trasferire ad altro titolare. L’Utente ha diritto di ricevere i propri Dati in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e, ove tecnicamente fattibile, di ottenerne il trasferimento senza ostacoli ad un altro titolare. Questa disposizione è applicabile quando i Dati sono trattati con strumenti automatizzati ed il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, su un contratto di cui l’Utente è parte o su misure contrattuali ad esso connesse.
  • proporre reclamo. L’Utente può proporre un reclamo all’autorità di controllo della protezione dei dati personali competente o agire in sede giudiziale.

Dettagli sul diritto di opposizione

Quando i Dati Personali sono trattati nell’interesse pubblico, nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare oppure per perseguire un interesse legittimo del Titolare, gli Utenti hanno diritto ad opporsi al trattamento per motivi connessi alla loro situazione particolare.

Si fa presente agli Utenti che, ove i loro Dati fossero trattati con finalità di marketing diretto, possono opporsi al trattamento senza fornire alcuna motivazione. Per scoprire se il Titolare tratti dati con finalità di marketing diretto gli Utenti possono fare riferimento alle rispettive sezioni di questo documento.

Come esercitare i diritti

Per esercitare i diritti dell’Utente, gli Utenti possono indirizzare una richiesta agli estremi di contatto del Titolare indicati in questo documento. Le richieste sono depositate a titolo gratuito e evase dal Titolare nel più breve tempo possibile, in ogni caso entro un mese.

Cookie Policy

Questa pagina web fa utilizzo di Cookie tecnici . Per saperne di più e per prendere visione dell’informativa dettagliata, l’Utente può consultare la Cookie Policy più sotto.

Ulteriori informazioni sul trattamento

Difesa in giudizio

I Dati Personali dell’Utente possono essere utilizzati da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi preparatorie alla sua eventuale instaurazione per la difesa da abusi nell'utilizzo.

L’Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere obbligato a rivelare i Dati per ordine delle autorità pubbliche.

Informative specifiche

Su richiesta dell’Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questa Applicazione potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti Servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.

Informazioni non contenute in questa policy

Ulteriori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando gli estremi di contatto.

Modifiche a questa privacy policy

Il Titolare del Trattamento si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone informazione agli Utenti su questa pagina e, se possibile, su questa Applicazione nonché, qualora tecnicamente e legalmente fattibile, inviando una notifica agli Utenti attraverso uno degli estremi di contatto di cui è in possesso il Titolare . Si prega dunque di consultare regolarmente questa pagina, facendo riferimento alla data di ultima modifica indicata in fondo.

Qualora le modifiche interessino trattamenti la cui base giuridica è il consenso, il Titolare provvederà a raccogliere nuovamente il consenso dell’Utente, se necessario.

 

COOKIE POLICY

INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIES

Questa guida ha lo scopo di spiegare, il più chiaramente possibile, cosa sono i cookie, il motivo per cui sono usati sul sito web .teknel.net e quali sono le opzioni per controllarli o cancellarli, qualora lo si desideri.

COSA SONO I COOKIE?

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

E' sempre possibile per l'utente cambiare le impostazioni del proprio browser per la gestione dei cookies.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer:http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Fermo restando quanto precede, informiamo che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices . Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

COOKIE UTILIZZATI SUL SITO TEKNEL.NET

Cookie utilizzati o installabili dal presente sito

- Cookie tecnici e di sessione per la corretta navigazione del sito

Non essendoci nessun cookie di terze parti o di profilazione non è necessaria la informativa breve e il consenso esplicito dell'utente.

AGGIORNAMENTO DEL 24 maggio 2018

 

Glossario

Le unità di misura di un gruppo elettrogeno sono:

  • VOLT (V) che misura la forza elettromotrice e la differenza di potenziale, rappresenta la tensione che, applicata alla resistenza di 1 Ohm fa circolare la corrente di 1 Ampere sviluppando la potenza di un Watt;

  • AMPERE (A) unità di misura dell'intensità della corrente elettrica;

  • WATT (W) unità di misura della potenza elettrica, pari a 1 Joule al secondo (1Kw=1000 Watt);

  • VOLTAMPERE (VA) unità di misura della corrente apparente di una corrente alternata pari a 1 Volt moltiplicato per 1 Ampere (1 kVa = 1000 VA);

  • COSFI' (o fattore di potenza) costante attraverso la quale è possibile convertire i VA in Watt pari a 0,8 in una corrente trifase e a 0,9 in una corrente monofase, ciò significa che un generatore di 1 kVa trifase eroga 0,8 Kw e 1 kVa monofase eroga 0,9 Kw.

Tutto ciò è importante in relazione al carico (ovvero la potenza assorbita da una macchina elettrica) e si può così suddividere:

  • Resistivo

  • Induttivo.

Un carico resistivo è ad esempio una stufa elettrica, un ferro da stiro, un saldatore a stagno....un forno ( da cucina o industriale).

Un carico induttivo è quello di un phon, di un utensile tipo trapano o frullino, di un motore elettrico in genere.

Mentre il carico resistivo è più o meno pari alla potenza in continuo fornita dal generatore, cioè una stufa da 1000 Watt può essere azionata da un generatore da 1000 watt nel carico induttivo ciò può richiedere anche il doppio della potenza.

Ciò dipende dal fatto che un motore elettrico genera un picco di corrente all'avviamento, chiamato spunto che spesso è pari al doppio del consumo effettivo a regime.

Nel valutare l'acquisto di un generatore occorre quindi valutare l'uso che se ne farà, quali utensili dovrà servire ad esempio: per alimentare un elettrocompressore il cui motore assorbe 1,5 kW occorre un generatore che eroghi almeno 3,3 kW di potenza massima.


Gli elementi che costituiscono un gruppo elettrogeno possono essere i seguenti:

  • Monofase;

  • Trifase;

  • Aperto;

  • Insonorizzato;

  • ilenziato;

  • Carrellato;

  • Ad avviamento automatico;

  • Veicolare.

Un generatore è monofase quando fornisce energia elettrica solo in questa forma di onda, la tensione è a 220 - 230 Volt. Il fattore di potenza (cosfì) di un generatore monofase è 0,9.

Un generatore è trifase quando fornisce energia elettrica in questa forma d'onda, la tensione è 380 - 400 Volt. Il fattore di potenza (cosfì) di un generatore trifase è uguale a 0,8. Da un generatore trifase è sempre possibile ricavare corrente monofase.

Un gruppo elettrogeno si dice aperto, o base, o standard, o scoperto quando non ha alcuna protezione acustica. Per legge, la rumorosità massima ammissibile espressa in LW è:

  • per i gruppi elettrogeni fino a 2 kVa = 102 LWA ,oltre i 2 kVa = 100 LWA

  • per le motosaldatrici fino a 200 A = 101 LWA, oltre i 200 A = 100LWA.

L'aggettivo insonorizzato si riferisce a generatori la cui potenza acustica è situata fra 96 e 99 LWA.

E' silenziato un generatore al di sotto del limite di 95 LWA. Valori ottimali si raggiungono attraverso cofanature e protezioni con speciali materiali fonoassorbenti.

Un generatore può avere diversi tipi di carrellature: (fai un click qui per la pagina relativa):

  •  il carrello per traino lento è un carrello con due (o quattro) ruote pneumatiche e timone, per traini in zone quali cantieri e simili, non è fatto per circolazione su strada;

  •  Il carrello per traino stradale deve sottostare alle procedure di immatricolazione previste dal Codice della Strada, deve avere freni, dispositivi di segnalazione acustica ecc.

Si dice ad avviamento automatico un generatore che, attraverso un apposito pannello elettronico di controllo, si accende automaticamente in caso di caduta di tensione della rete. Tutti i generatori con avviamento elettrico possono essere dotati di questo dispositivo. Vengono però costruiti generatori specificamente a questo scopo, in genere molto compatti e silenziosi dato che spesso vengono installati in casa.

Al quadro di controllo possono essere collegati altresì temporizzatori o altri meccanismi atti a determinare l'accensione del gruppo quando necessario o stabilito.

Il generatore veicolare viene progettato per essere installato a bordo di autoveicoli: per azionare frigoriferi, apparecchiature ecc.

Viene azionato con un dispositivo di accensione a distanza, per l'avviamento sfruttando la batteria del veicolo ( e quindi sono privi di alternatore per la ricarica) e possono essere monofase o trifase, benzina o diesel.


Le motorizzazioni di un gruppo elettrogeno possono essere:

Motore alternatore:

  • benzina;

  • diesel;

  • raffredato ad aria;

  • raffredato ad acqua;

  • ad avviamento elettrico;

  • ad avviamento manuale;

  • a 3.000 giri;

  • a 1.500 giri;

  • sincrono;

  • asincrono.

I generatori a benzina sono normalmente di bassa potenza, hanno il vantaggio di costare e pesare meno di quelli con motore diesel. Sono in genere più pronti all'avviamento, soffrono meno le basse temperature.

I motori diesel sono più stabili, hanno minori costi di esercizio e sono maggiormente affidabili per impegni gravosi, sopra gli 8 - 10 kVA quasi tutti i generatori in commercio hanno motori diesel.

L'avviamento elettrico comporta la presenza della batteria, del motorino di avviamento e dell'alternatore ( per la ricarica della batteria) ciò comporta un aumento di peso, d'ingombro e di costi.

E' indispensabile per l'avviamento automatico ( ma non sufficiente).

L'avviamento manuale avviene dando un energico strappo ad una fune avvolta attorno ad uno puleggia collegata all'albero motore. Praticamente si funge da motorino d'avviamento.

Se il motore è in buono stato di manutenzione bastano un paio di colpi. L'avviamento manuale è possibile anche nei gruppi elettrogeni con motori diesel, ma raro.

Nei gruppi elettrogeni con alternatore sincrono, l'alternatore è regolato per fornire energia ad una determinata frequenza ( standard 50 Hz) girando in sincrono con il motore. Raggiunta la temperatura d'esercizio il motore si regola ad un numero di giri standard: 1.500 o 3.000. E' ovvio che avere la stessa potenza alla metà del numero di giri vuol dire che il motore deve avere praticamente il doppio della potenza massima (quindi più pesante, più ingombrante, più costoso....).

Il vantaggio è che un motore regolato per funzionare a 1.500 giri è molto meno sfruttato di uno a 3.000 giri, ed è adatto quindi ad impegni gravosi e continuati.


  • I componenti di un gruppo elettrogeno sono:

  • Interruttore differenziale;

  • Controllore permanente d'isolamento;

  • Quadro di intervento automatico;

  • Comando a distanza;

  • Tensioni o frequenze diverse;

  • Scaldiglia per l'olio motore;

  • Contatore di energia;

  • Dispositivi per il rabbocco automatico di carburante.

L'interruttore differenziale assicura la protezione contro i contatti accidentali con parti in tensione, interrompendo automaticamente l'erogazione di energia. L'interruttore differenziale viene montato effettuando il collegamento elettrico del neutro alla massa ( normalmente il telaio del generatore) che a sua volta viene collegato a terra mediante l'apposito contatto.

Pertanto l'interruttore differenziale è normalmente usato su gruppi con installazione fissa.

Il controllore permanente d'isolamento assicura la protezione contro i contatti accidentali con parti in tensione, interrompendo automaticamente l'erogazione di energia. Il collegamento elettrico viene eseguito con il sistema IT, cioè il punto a potenziale elettrico uguale (neutro) viene isolato da terra, evitando la chiusura del circuito, senza aver bisogno di collegamento a terra.

E' utile in zone umide, o quando non è possibile effettuare una buona messa a terra.

Il quadro di intervento automatico o centralina provvede ad attivare automaticamente il gruppo elettrogeno ( a patto che sia ad avviamento elettrico) all'interruzione dell'energia fornita dalla rete. Il quadro protegge il gruppo da eventuali anomalie di funzionamento.

E' possibile collegare ai relè del quadro anche dispositivi che possono gestire l'avviamento e lo spegnimento del generatore in base al verificarsi di determinate circostanze.

Il comando a distanza è un comando con cavo che permette di accendere e spegnere il motore anche da una distanza di alcuni metri.

Tensioni ( 110 - 48 Volt) o frequenze diverse ( 60Hz) possono essere richieste al momento dell'acquisto del generatore.

La scandiglia è utile per far sì che, in climi freddi, la temperatura dell'olio sia sempre tale da garantire in un generatore ad intervento automatico, il rapido raggiungimento delle condizioni ideali di esercizio.

Il contatore di energia è il classico contatore, omologato UTIF, per il conteggio dei kwatt.

I dispositivi per il rabbocco automatico del carburante sono utilizzati nei generatori posti in località isolate, per evitare che rimangano a secco dopo un uso prolungato.

Attingendo da una cisterna esterna rabboccano automaticamente il carburante nel serbatoio del generatore.

Noleggio gruppi elettrogeni, servizio Full Rental

I principali servizi sono:

  • SERVIZIO " FULL RENTAL" DI NOLEGGIO GRUPPI ELETTROGENI PER IMPIANTI BTS

La PowerCloud Energy by Teknel è presente su tutto il territorio nazionale con un servizio full rental gruppi elettrogeni per alimentazione impianti BTS e assistenza giornaliera che comprende:

  • Installazione e configurazione.
  • Rifornimento di gasolio.
  • Riparazione eventuali danni.
  • Fornitura di eventuale GE secondario.M
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Controllo mediante software dello stato del Gruppo Elettrogeno su internet 24 ore su 24. 

  • SERVIZIO " FULL RENTAL" DI NOLEGGIO GRUPPI ELETTROGENI  
  • SERVIZIO DI MANUTENZIONE CABINE DI TRASFORMAZIONE MT-BT 

La PowerCloud Energy by Teknel svolge in tutta Italia servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria su cabine di trasformazione MT-BT, gruppi elettrogeni e UPS per impianti BTS. 

Il servizio prevede la reperibilità H/24 per garantire immediata assistenza tecnica sugli impianti ed il ripristino dell'energia in tempi ridotti.